• Qualità Garantita

    100% Soddisfatti o Rimborsati

  • Spedizione Gratuita per ogni

    ordine superiore a 50€

  • Miglior prezzo garantito

    Se trovi un prezzo migliore ti rimborsiamo la differenza

Artrite nei Gatti

Il tuo gatto ha difficoltà nel salto? Noti che non è più attivo come un tempo? In questo caso, bisognerebbe valutare se il nostro micio è in preda a dolori articolari o, nello specifico, a dolori artrosici. L'artrite nei gatti è piuttosto comune e a lungo andare può causare una serie di inconvenienti per la loro mobilità. Di conseguenza, ossa e articolazioni sane sono indispensabili per mantenere il nostro amico felino in uno stato di completo benessere.

Cos’è l’artrite nei gatti?

Conosciuta anche come osteoartrite o malattia articolare degenerativa, l'artrite nei gatti è un problema collegato alla salute delle articolazioni. Queste ultime, permettono flessibilità nei movimenti e velocità nella corsa. Tuttavia, articolazioni e giunture possono indebolirsi e deteriorarsi con il passare del tempo, degenerando in quella che prende il nome di artrite. Essa provoca rigidità e difficoltà nei movimenti e può avere un grande impatto sullo stile di vita e sul benessere generale del nostro piccolo felino.

Nelle articolazioni di un gatto sano, la superficie dell'osso è rivestita da un sottile strato di cartilagine liscia e da un liquido articolare. Questi permettono alle ossa di muoversi e scivolare l'una sull'altra con facilità. Al contrario, in un gatto con l'artrite, la cartilagine è danneggiata, provocando un attrito e uno sfregamento doloroso tra le ossa, compromettendone il movimento.

Cause della artrite nei gatti

L'artrite è la degenerazione di articolazioni erose e danneggiate e a lungo andare può provocare danni permanenti. Le cause sono differenti e variano da gatto a gatto anche in relazioni al proprio stile di vita. Infatti, l’artrite può manifestarsi non solo a seguito di un incidente o una ferita ma anche per via di un’attività fisica troppo intensa o al contrario scarsa, obesità e infezioni. Anche l’età gioca un ruolo non di poco conto, in quanto la cartilagine tende a deteriorarsi naturalmente con l’invecchiamento. Non a caso, l’artrite è certamente più frequente in gatti anziani piuttosto che in quelli giovani.

Sintomi dell'artrite nei gatti

I sintomi variano da gatto a gatto, tant’è che in alcuni casi l’artrite può manifestarsi nelle zampe anteriori ma non lungo la schiena o viceversa. Tuttavia, i sintomi più comuni a cui prestare particolare attenzione sono:

  • Movimenti rigidi e doloranti
  • Letargia
  • Camminata zoppicante
  • Poca attività motoria
  • Poca flessibilità nei movimenti
  • Scomodità in certe posizioni
  • Esitazione a correre o saltare
  • Non gradisce essere toccato
  • Salto da brevi altezze

Come diagnosticare l’artrite nel gatto

Se i sintomi appena elencati peggiorano, si consiglia il consulto di un veterinario che sarà in grado di esporre una diagnosi corretta, accertando che si tratti effettivamente di artrite o qualcos'altro. Di conseguenza, indicherà anche una terapia adeguata da seguire.

Come si possono alleviare i dolori da artrite nei gatti?

In casi gravi, il consiglio è quello di affidarsi al parere del veterinario e acquistare i farmaci che verranno raccomandati. Tuttavia, in caso di sintomi lievi, ci sono rimedi naturali che efficacemente donano sollievo ai dolori articolari supportando giunture e struttura ossea e permettendo maggiore flessibilità di movimento. Integratori naturali attivi agiscono dall’interno dell’organismo per contrastare dolori ed infiammazioni, oppure, si può ricorrere a metodi specifici che agiscono in aree mirate come per l’artrite alle zampe posteriori o ai fianchi ma anche per il loro corpo in generale.

Rimedi casalinghi per l’artrite nei gatti

Per aiutare il nostro amico a quattro zampe, si può ricorrere anche a rimedi naturali casalinghi. In primo luogo, è necessario stabilire con precisione la causa del malessere, identificando l’intervento più adeguato. Ad esempio, se si tratta di deterioramento cartilagineo, si consiglia di evitare una eccessiva attività fisica o nel caso in cui si trattasse di peso, naturalmente il consiglio è quello di impostare un regime alimentare dimagrante. Inoltre, si può aiutare il nostro amico felino posizionando la lettiera e le ciotole di cibo e acqua in luoghi non troppo alti da raggiungere, così come riporre i loro giochi a portata di zampa. Tornando al discorso dietetico, può essere di grande aiuto integrare alimenti ricchi di Omega 3, vitamine e minerali, ideali per preservare salute e benessere generale del nostro micio, comprese ossa e articolazioni.

Integratori naturali per l’artrite nei gatti

Un altro semplice modo per essere certi che il nostro gatto assuma la giusta quantità di nutrienti essenziali è somministrargli integratori naturali per gatti per contrastare, prevenire e alleviare l’artrite. È possibile reperirli sotto forma di capsule, compresse, softgel o bocconcini morbidi da masticare. Per prevenire e contrastare i dolori articolari nei gatti sono consigliabili ingredienti noti per le loro proprietà antinfiammatorie e che favoriscano flessibilità di movimento e supporto a ossa e articolazioni. Ecco un elenco di alcuni dei principali ingredienti da considerare:

Glucosamina e Condroitina

Entrambi questi composti si trovano naturalmente nelle articolazioni del gatto e sono alla base di una corretta funzionalità motoria. Con l’invecchiamento, tuttavia, i livelli di questi due importanti composti diminuiscono lentamente, motivo per cui i gatti più anziani sono più soggetti a dolori artrosici. Per questo motivo, integrare Glucosamina e Condroitina nella dieta dei nostri amici a quattro zampe è importante per mantenerne stabili i livelli a lungo termine.

Olio di pesce

L’olio di pesce è ricco di Omega 3, ottimo non solo per mantenere pelle e manto sani ma anche per rinforzare ossa e articolazioni. L’Omega 3 è un acido grasso benefico per l’organismo che assicura un benessere generale ed è concentrato in particolare in olio di salmone, di krill e di fegato di merluzzo.

Curcumina

La pianta di Curcuma contiene un composto chiamato Curcumina, responsabile del suo caratteristico colore e sapore. La Curcumina è nota per le proprietà antinfiammatorie, riducendo gonfiore e rigidità. Curcuma e Curcumina sono un vero e proprio toccasana per la salute, non solo per noi ma anche per i nostri amici felini.

Collagene

Il Collagene è naturalmente presente nelle articolazioni e la sua concentrazione è particolarmente alta nei gatti giovani. Come per la Glucosamina e la Condroitina, anche il Collagene diminuisce progressivamente con il passare degli anni; di conseguenza, è una buona idea integrarlo per assicurare livelli stabili non solo per articolazioni sane ma anche per una pelle elastica e muscoli forti.

Come prevenire l’artrite nei gatti

Prevenire, si sa, è sempre meglio che curare. Anzitutto, si può intervenire sullo stile di vita del proprio gatto, cercando di renderlo più attivo se è tendenzialmente pigro e impostando un regime alimentare dietetico se presenta qualche chiletto di troppo. In secondo luogo, è consigliabile utilizzare dei validi e sicuri integratori naturali per gatti di qualità, contenenti gli ingredienti sopra elencati per preservare articolazioni, ossa e giunture sane scongiurando il rischio di artrite.

Conclusioni

L’artrite nei gatti è una condizione seria che non dovrebbe assolutamente essere presa alla leggera perchè se non è trattata tempestivamente può causare danni irreversibili. Se i sintomi sono lievi, si sconsiglia l’uso di farmaci e fare affidamento piuttosto a rimedi naturali casalinghi facilitando i movimenti del piccolo felino posizionando ciotole, lettiera e giochi in posti facili da raggiungere. Inoltre, è bene integrare nella dieta alimenti ricchi di Omega 3, vitamine e minerali, oltre che utilizzare integratori naturali i cui ingredienti svolgono un’azione antinfiammatoria, preservando ossa e articolazioni sane. In questo modo, garantiremo al nostro piccolo amico a quattro zampe una vita longeva, felice e appagante!