Pulci e Zecche

Quando si tratta dei nostri gatti, la loro felicità e salute è la nostra priorità assoluta. Non c'è niente di meglio che coccolare il tuo gatto, sentirlo fare le fusa e sapere che si sente al meglio. Sfortunatamente, ci sono cose che non vogliono altro che invadere il pelo del tuo gatto e dargli fastidio. I colpevoli? Pulci e zecche. Gli insidiosi invasori, a volte troppo piccoli per essere visti, non sono certo troppo piccoli per terrorizzare. Quando il tuo gatto sarà sotto attacco, chi chiamerai? Beh, tu stesso, grazie a questa piccola e pratica guida! Quindi, mettiti comodo e scopri tutto quello che c’è da sapere su pulci e zecche: le differenze, come individuare i loro morsi e come porre fine al loro regno del terrore una volta per tutte.

Riconoscere pulci e zecche

Potresti pensare che pulci e zecche siano molto simili. Sono entrambe piccole, e sono entrambe felici di farsi un giro sul tuo gatto. In realtà, non sono affatto simili. Vuoi sapere in cosa differiscono?

Guarda questo esserino compiaciuto. Potrebbero essercene molti altri da dove è venuto

Pulci

Bisogna ammettere che le pulci non sono un granché da guardare. Sono minuscole e, da vicino, assomigliano a un grande gambero congelato nell'ambra. Ma non lasciarti ingannare dal loro aspetto: una sola di questi fastidiosi insetti infestanti può deporre innumerevoli uova, generando un'intera città sul pelo del tuo gatto. Il numero che può comparire nel giro di pochi giorni può facilmente sopraffare i tuoi tentativi di sbarazzartene. I morsi delle pulci possono anche causare irritazioni sulla pelle del tuo gatto, provocando un notevole prurito.

È probabile che il tuo gatto le prenda solo se incontra un animale con le pulci, o se trascorre del tempo dove ne è passato uno di recente. Potrebbe essere un animale domestico - anche un altro dei tuoi animali domestici - o un animale selvatico. Le pulci sono anche dei veri e propri saltatori olimpici. Questo significa che anche se il tuo gatto è semplicemente vicino a una pulce, questa può saltare su di lui e iniziare a moltiplicarsi.

La buona notizia è che di solito le pulci, essendo molte, sono facili da individuare sulla pelliccia del tuo gatto.

Zecche

Una zecca, con la testa letteralmente infilata sotto la pelle. Brutta e cattiva!

Ma se pensavi che le pulci fossero cattive, non conosci ancora le zecche! Le zecche si nutrono di sangue, o più precisamente del nutrimento che scorre attraverso il sangue. Un po’ come dei piccoli Dracula! Sfortunatamente, questa alimentazione non è una strada a senso unico. Nel processo, infatti, le zecche condividono la saliva attraverso il loro morso, e questo potrebbe portare alla trasmissione di batteri e virus al tuo gatto.

Le zecche però non saltano da un animale all'altro. Stanno nell'erba alta e nei cespugli sopra il terreno, aspettando che arrivi un pasto, quindi saranno fameliche non appena il tuo ignaro gatto le sfiorerà.

Poi, una volta che si sono avventate, le zecche si annideranno nella pelliccia del tuo gatto e lo morderanno. Poiché sono molto piccole e non si moltiplicano come le pulci, possono essere incredibilmente difficili da trovare. Tuttavia, dato che rimangono ferme una volta che hanno morso, potresti avere fortuna e sentirle quando passi le dita nel pelo del tuo gatto.

Segni e sintomi di pulci e zecche sul tuo gatto

Potrebbero essere le pulci? Chi lo sa

I gatti hanno comportamenti molto peculiari, quindi potresti notare che qualcosa li sta infastidendo ancora prima di controllare se ci sono pulci e zecche. In particolare, ci sono alcuni segni che puoi individuare e che indicano che pulci o zecche stanno dando fastidio. Al tuo gatto

I morsi delle pulci, ad esempio, lasciano sulla loro scia grandi aree di pelle arrossata e irritata, e poiché possono moltiplicarsi molto in fretta, l'area irritata sarà probabilmente abbastanza grande ed è probabile che il tuo gatto si gratterà incessantemente la zona. Alcuni gatti sono allergici al morso delle pulci, quindi vale la pena controllare bene tutte le parti in cui il gatto si sta grattando.

Le zecche, invece, sono molto più piccole e di solito si trovano da sole. Potresti anche non renderti conto che il tuo gatto ha una zecca fino a quando il suo comportamento non cambia. Poiché le zecche prendono le sostanze nutritive dal sangue, possono indebolire il tuo gatto e la loro saliva può farlo ammalare. Tieni d'occhio il tuo amico peloso e vedi se cambia qualcosa.

Trattamento e prevenzione di pulci e zecche per i gatti

Ora che sai tutto sulla minaccia che pulci e zecche possono rappresentare per il tuo gatto, parliamo della prevenzione. Di seguito abbiamo elencato alcuni modi in cui puoi proteggere il tuo gatto da questi piccoli nemici.

Trattamenti

Le pulci e le zecche odiano questo gatto. E a lui non importa

Shampoo

La soluzione è la schiuma, in particolare la schiuma detergente di uno shampoo di prima qualità. In questo modo, pulci e zecche non hanno alcuna possibilità di salvezza. Lo Shampoo Antiparassitario di Animigo è realizzato con ingredienti naturali ed è appositamente formulato per sbarazzarsi di pulci e zecche, indipendentemente da dove si nascondono. Può raggiungere le aree più difficili del tuo gatto, inoltre la sua formula lenitiva allevia l'irritazione della pelle e lenisce la zona.

Spray

Diciamo la verità: alcuni gatti non sono grandi fan del bagnetto. Inoltre, a differenza dei cani, tendono ad essere molto più bravi a pulirsi da soli, il che li rende ancora meno propensi a godersi lo shampoo regolarmente. Quindi, perché non evitare il problema utilizzando uno Spray Antipulci e Zecche? Animigo viene in tuo aiuto, con lo Spray Antipulci e Zecche: basta spruzzarlo su tutto il pelo del tuo gatto due volte al giorno finché non sarà libero dai parassiti.

Prevenzione

Polvere

Naturalmente, preferiresti che il tuo gatto non dovesse aver bisogno di un trattamento contro pulci e zecche. In questo caso, per prevenire pulci e zecche aggiungi la Polvere Antipulci al suo cibo. Curiosità: pulci e zecche odiano l'aglio, ecco perché lo abbiamo usato come ingrediente naturale per la nostra polvere. Una piccola quantità da aggiungere al pasto e i fastidiosi parassiti staranno alla larga, lasciando il tuo gatto libero di correre, saltare e inseguire raggi di luce.

Collare

Un'altra alternativa sempre in ottica di prevenzione è il nostro Collare Antipulci e Zecche. Adattandosi perfettamente al collo del tuo gatto, la sua formula naturale viene rilasciata durante il giorno, respingendo pulci e zecche.

Questo sì che è un gatto felice

Consigli extra

Come proprietari, ci piace pensare di poter risolvere da soli qualsiasi problema riguardo i nostri gatti. Dopotutto siamo in un certo senso i loro tutori (anche se il tuo felino potrebbe pensarla diversamente!). Tuttavia, pulci e zecche possono essere difficili da eliminare e il danno che provocano a volte può essere catastrofico. Quindi, nel caso ne se sentissi il bisogno, non esitare a contattare il tuo veterinario. La sua esperienza potrebbe essere vitale, inoltre se il problema risultasse essere particolarmente grave, potrebbe prescrivere trattamenti più potenti.

Inoltre, come hai visto, le zecche amano scavare nella pelle quando mordono. Questo significa che se provi a rimuoverle manualmente, rischi di lasciare all’interno la testa della zecca. Questo può effettivamente peggiorare le cose per il tuo gatto, quindi il nostro consiglio è di lasciarle stare, provare i trattamenti di cui sopra e, se la zecca persiste, contattare il veterinario.

Questo è quanto! Ora sai tutto su pulci e zecche e su come proteggere il tuo gatto!

*I risultati possono variare da persona a persona. Un utilizzo non corretto del prodotto non garantisce risultati certi.