• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Come eliminare le pulci nei gatti

Il mio gatto ha le pulci, cosa posso fare? E’ una domanda scomoda che nessun padrone vorrebbe mai porre ma sfortunatamente delle volte succede. Le pulci sono molto comuni negli animali, si riproducono velocemente e hanno la capacità di depositare più di 2.000 uova in soli tre mesi! Per questo motivo è importante agire immediatamente se non si vuole rischiare la diffusione delle pulci del gatto in casa

Che cosa sono le pulci?

Le pulci sono un tipo di parassita che si attacca alla pelle dei nostri animali domestici, nutrendosi in piccole dosi del loro sangue per riuscire a sopravvivere. Che aspetto hanno le pulci? Se le osserviamo tramite una lente d’ingrandimento vediamo che sono dei piccoli insetti privi di ali dal colore rosso/marroncino; ma se le guardiamo ad occhio nudo sembrano dei piccoli puntini neri. Pur essendo prive d’ali, le pulci hanno la capacità di saltare molto lontano e attaccarsi al tuo gatto ovunque lui si trovi. Anche per questo motivo le pulci nei gatti sono assai fastidiose.

Da dove vengono le pulci dei gatti?

Generalmente i gatti contraggono le pulci girovagando nei campi incolti ma spesso possono anche essere contagiati da altri animali. Questi piccoli parassiti amano ambienti umidi in penombra. Se il tuo gatto ama vagabondare in posti simili è molto probabile che le incontri, così come è altrettanto probabile che le prenda frequentando altri gatti che hanno le pulci o ambienti in cui vivono randagi, volpi o roditori.

I segni delle pulci sui gatti

Come capire se il gatto ha le pulci? Il modo migliore e forse anche il più semplice per capire se il tuo gatto ha le pulci è controllargli la cute. Se le pulci sono presenti in grandi quantità saranno immediatamente visibili. Un altro campanello d’allarme per capire se il tuo gatto ha le pulci è notare dei segni di puntura. Generalmente le punture di pulce appaiono come piccoli puntini rossi rialzati. In caso di allergie questi parassiti possono provocare al gatto una dermatite da pulci. La puntura irrita molto e provoca un fastidioso prurito, quindi se il tuo gatto inizia a grattarsi con insistenza da un giorno all’altro, è molto probabile che abbia preso le pulci.

Come togliere le pulci al gatto

In questi casi è fondamentale agire rapidamente. Purtroppo è quasi impossibile stabilire quale sia il miglior antipulci per gatti. Infatti la rapidità nell'efficacia dipende da diversi fattori tra cui il carattere del gatto, la quantità di pulci che si sono annidate sul suo manto e il tempo disponibile che si si può impiegare per combattere il problema. Capire come eliminare le pulci dal tuo gatto può essere un processo lungo e spesso non molto chiaro, ma prima di contattare il veterinario, esistono diverse soluzioni adottabili in casa a cui affidarsi. Innanzitutto bisogna capire dove si trovano i parassiti, perchè è possibile che le pulci del gatto siano arrivate persino in casa. Infatti, esistono diversi luoghi in cui si potrebbero insediare, in particolare sul giaciglio del micio o in altri posti in cui lui è solito andare durante il giorno. E’ molto importante assicurarsi che le pulci non si siano moltiplicate per riuscire a debellarle velocemente. Sfortunatamente le pulci si riproducono molto rapidamente e questo potrebbe diventare un serio problema per il tuo gatto e per te. Riuscire ad eliminare le uova di pulce dalla pelliccia dei gatti è molto difficile, per questo motivo, quando il problema si manifesta è essenziale pulire a fondo ogni zona della casa in modo da bloccare la diffusione e impedire il ritorno.

Quali sono le soluzioni migliori per eliminare le pulci nei gatti?

Utilizzare un pettine antipulci per gatti

Grazie alla loro fitta trama, i pettini antipulci per gatti strigliano il pelo in modo semplice e facilitano la rimozione di quei fastidiosi parassiti dalla pelliccia del tuo gatto. Utilizzare il pettine antipulci è semplice, devi spazzolare il manto del tuo gatto in modo dolce e accurato stando attento a controllare il pettine dopo ogni strigliata per vedere se sei riuscito a stanare qualche pulce. Ogni volta che trovi quei fastidiosi inquilini nel pettine, sbarazzatene e assicurati di lavarlo bene con acqua e sapone prima del suo riutilizzo.

Usare uno Spray antipulci per gatti

Lo spray antipulci, è semplice da utilizzare. Per debellarle una volta per tutte puoi spruzzare il prodotto direttamente sul pelo del gatto oppure sugli oggetti o mobili da lui utilizzati, come ad esempio il divano. Nota bene, gli spray antipulci per gatti sono stati creati seguendo una formula specifica che uccide le pulci senza nuocere in nessun modo al tuo gatto. Inoltre, sono comunementi usati anche come soluzione preventiva per impedire alle pulci di annidarsi nel suo manto.

Collare antipulci per gatti

I collari antipulci per gatti sono la soluzione più comune per eliminare quei fastidiosi parassiti definitivamente. Funzionano emettendo dei gas che respingono o uccidono le pulci senza recare danni al gatto. Tuttavia, mentre il collare antipulci tradizionale riesce ad uccidere solo le pulci che si trovano nella zona intorno al collo, il collare antipulci gatto moderno sfrutta un meccanismo innovativo che dissolve la sostanza attraverso gli strati grassi dell’epidermide del gatto uccidendo le pulci senza nuocere in nessun modo alla sua salute.

Shampoo antipulci per gatti

Diversamente dal regolare shampoo, lo shampoo antipulci gatti ha una formula specifica che uccide le pulci con il solo contatto.

Semplici da utilizzare, si applicano come uno shampoo comune per gatti. Miscela l’acqua ad una temperatura tiepida e massaggiagli delicatamente la pelliccia, in modo da eliminare quei persistenti parassiti dal tuo gatto. Dopo il risciacquo, pettina attentamente il suo manto per assicurarti che le pulci siano sparite e che non siano rimaste uova o larve nascoste tra i peli.

Trattamento antipulci ad azione diretta

Questo tipo di trattamento è composto da una soluzione liquida applicabile direttamente sui punti focali per eliminare velocemente le pulci del gatto. Generalmente si applica sulla nuca e nella zona tra le spalle e la schiena. Inoltre, per garantire la massima efficacia di questo antipulci per gatti, il trattamento ad azione diretta può essere usato in combinazione con altri prodotti come lo shampoo e il pettine antipulci per gatti.

Se non sai quale sia la soluzione migliore per te e il tuo gatto o vuoi provare altre opzioni prima di utilizzare uno di questi, allora puoi provare un antipulci gatto naturale.

Il trattamento naturale antipulci per gatti più comune è spruzzare dell’aceto di mele sulla sua pelliccia. Non altera i livelli di PH della pelle ma le pulci ne odiano l’odore e quindi si terranno alla larga. Semplice da utilizzare, basta versare l’aceto di mele in una bottiglia con vaporizzatore e spruzzarlo sulla pelliccia del tuo gatto evitando la zona occhi, orecchie e muso. Se questa opzione non ti soddisfa puoi comunque mischiarlo allo shampoo del tuo gatto durante il bagno.

Un altro rimedio casalingo molto utilizzato per rimuovere le pulci dei gatti è creare una trappola d’acqua insaponata. Questi fastidiosi parassiti sono particolarmente attratti dalle fonti luminose. Prova a piazzare un piatto fondo pieno d’acqua e sapone sotto i faretti notturni. In questo modo, quando le pulci salteranno verso la luce rimarranno inevitabilmente bloccate nella trappola. Controlla il piatto ogni mattina sino alla loro completa eliminazione.

Per debellare le pulci una volta per tutte, ti raccomandiamo di sperimentare più rimedi sino a trovare quello più adatto alla tua situazione. In alcuni casi una combinazione di soluzioni, come ad esempio un trattamento antipulci gatto ad azione diretta unito all’azione dello shampoo e del pettine antipulci, possono essere la soluzione migliore. Tuttavia se pensi di non riuscire a risolvere il problema da solo, ti consigliamo di contattare il veterinario.

In generale, il modo migliore per curare le pulci del gatto è prevenirle cercando di cambiare le sue abitudini. Anche se spesso questo è più semplice a dirsi che a farsi, assicurati che non frequenti animali che le hanno e tienilo lontano da luoghi umidi dove le pulci potrebbero trovarsi in agguato. Infine, garantisci al tuo micio una regolare toelettatura in modo da accorgerti subito se ha contratto e pulci.