• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Immagine principale per Toelettatura

Toelettatura

I gatti sono noti per essere grandi amanti della pulizia rispetto ad altri animali domestici come i cani. Li si può osservare spesso nel corso della giornata a leccarsi il manto e ad evitare pozze fangose. Tuttavia, ciò non vuol dire che i nostri amici felini non abbiano bisogno di toelettatura. Infatti, una accurata e attenta pulizia è alla base di uno loro stato di benessere e salute generale che noi, in qualità di premurosi proprietari, dobbiamo cercare di preservare per la loro longevità.

Toilette per gatti

Toelettatura significa prendersi cura dell’aspetto esteriore del nostro gatto, principalmente per la loro salute e non solo per una mera questione estetica. Non si tratta solo di spazzolare regolarmente il pelo per mantenerlo lucido e liscio evitando la formazione di grovigli ma anche prendersi cura della pelle, degli occhi, denti e unghie. Per questo motivo, ci sono diversi modi di occuparsi della pulizia del gatto in base alle specifiche esigenze.

L’importanza della toelettatura per gatti

Eseguire regolarmente la toelettatura al proprio gatto è importante per mantenere il corpo sano e lontano da potenziali infezioni. Spazzolare ogni giorno il manto consente di sciogliere grovigli, pulire i denti preserva l’igiene orale e un bel bagnetto rimuove i residui di pelle morta oltre che insetti e parassiti. La toilette consente di controllare il corpo del proprio micio e verificare che non ci siano graffi, tagli o infezioni epidemiche in corso. Inoltre, contribuisce a rinforzare il legame esistente perché il nostro amico felino riconosce e apprezza i nostri sforzi per mantenerlo in salute.

Toelettatura gattini

La toelettatura va eseguita fin dalla tenera età. Naturalmente risulta un po’ più difficile prendersi cura di un gattino, specie la prima volta, perchè non comprende cosa stiamo facendo e mostra timore nei confronti di spazzole e altri strumenti necessari. In questo caso, le coccole sono ben accette, così come qualche dolcino extra per allentare lo stress. Si raccomanda, tuttavia, di far abituare il prima possibile il proprio micino alla toilette in modo che apprenda il giusto modo di comportarsi per non riscontrare problemi futuri.

Toelettatura gatti domestici

Per chi non ha molta pratica, la toelettatura può risultare complicata da eseguire e difficile da gestire. Fortunatamente, se si hanno a disposizione gli strumenti e i prodotti giusti, si acquisterà facilmente pratica con il tempo diventando dei veri e propri professionisti!

Spazzolare il pelo

Il pelo del gatto deve essere curato e spazzolato quotidianamente. Anzitutto, bisogna assicurarsi che la spazzola in uso sia idonea al tipo di pelo del proprio amico a quattro zampe, dopodichè, si può procedere spazzolando dalla testa in giù verso tutto il corpo. In caso di nodi, si può tentare di scioglierli direttamente con le mani ma per quelli più ostinati possiamo ricorrere ad efficaci aiuti esterni come uno spray Detangler o un balsamo specifico per il manto felino.

Fare il bagno al gatto

I gatti non sono molto amanti dell’acqua, per cui far loro un bagno può essere un’esperienza non del tutto semplice. Il consiglio è quello di preparare tutto il necessario tempestivamente senza farsi mancare nulla, distrarre il nostro amico felino con giochi in acqua e agire nella massima velocità e efficienza. Chiaramente, occorre utilizzare shampoo e balsamo specifici per il pelo del gatto e utilizzare acqua tiepida.

Tagliare le unghie del gatto

Le unghie del gatto crescono esattamente come le nostre e in quanto tali necessitano della stessa cura e attenzione. Infatti, delle unghie molto lunghe possono provocare graffi e lesioni accidentali oltre a causare difficoltà nel camminare. Capire se il nostro amico felino ha bisogno di una spuntatina è molto semplice. Se mentre cammina si sente picchiettare è sicuramente arrivato il momento di accorciare le unghiette. Anche in questo caso, è importante scegliere gli strumenti adeguati, quindi un paio di forbici specifiche per gatti. Bisogna prestare attenzione a tagliare solo la parte bianca dell’unghia e non quella rosa perché lì si trovano i vasi sanguigni.

Igiene orale del gatto

L'igiene orale del gatto è fondamentale per preservare salute e benessere generale, quindi si raccomanda di mantenere sempre i denti puliti rimuovendo ogni residuo di cibo. La pulizia dentale deve essere eseguita periodicamente, a distanza di pochi giorni l’una dall’altra, utilizzando un apposito spazzolino per gatti. In questo modo, inoltre, si contrasta la formazione di alito cattivo.

Ogni quanto eseguire la toilette per gatti?

Non c’è una scadenza fissa di toelettatura per gatti perchè ogni amico felino ha esigenze diverse. Ad esempio, la spazzolatura dipende molto dalla tenuta del pelo e dalla tendenza ad aggrovigliarsi e annodarsi spesso. Dipende anche dalle abitudini del nostro compagno di giochi e da quanto tempo trascorre fuori casa.

Scorri verso destra

Toelettatura Pelo corto Pelo medio-lungo Pelo lungo
Spazzolatura Una volta al mese Una volta a settimana Giornalmente
Bagno Una volta al mese Una volta al mese Una volta al mese
Taglio Unghie Ogni 1-2 mesi Ogni 1-2 mesi Ogni 1-2 mesi
Igiene Orale Ogni settimana Ogni settimana Ogni settimana
Pulizia Occhi e Orecchie A giorni alterni A giorni alterni A giorni alterni

Toelettatura professionale per gatti

Se non si ha tempo materiale o semplicemente non si ha molta pratica con la toelettatura, ci si può rivolgere ad un professionista. I servizi che vengono proposti sono vari e completi, dal taglio del pelo al bagnetto. Inoltre, anche i gattini possono beneficiare di una toelettatura professionale in modo da abituarsi fin da piccoli e prendere confidenza con gli strumenti in uso.

Per concludere, la toelettatura per gatti è fondamentale per assicurare loro salute e benessere generale. Possiamo rivolgerci ad un professionista o eseguirla regolarmente noi stessi con gli strumenti e i prodotti adeguati. La poca dimestichezza non deve intimorire, anzi, può essere l’occasione giusta per imparare cose nuove del proprio amico a quattro zampe e con il tempo si acquisterà tutta la fiducia e la pratica di cui si ha bisogno. Perchè no, la toelettatura può anche rivelarsi divertente per entrambi!