• Qualità Garantita

    100% Soddisfatti o Rimborsati

  • Spedizione Gratuita per ogni

    ordine superiore a 50€

  • Miglior prezzo garantito

    Se trovi un prezzo migliore ti rimborsiamo la differenza

Come combattere le pulci nei cani

Chi è proprietario di un cane sa bene che una delle minacce sempre in agguato e pronte a colpire sono proprio le pulci. Questi piccolissimi parassiti hanno la capacità di riprodursi velocemente e in gran numero, basti pensare che la femmina può deporre fino a 50 uova al giorno, ciò significa più di 2000 uova in tutta la sua vita! Immaginiamo se solo una di queste uova dovesse schiudersi sulla pelle del nostro amico fido e diffondersi rapidamente su tutto il pelo! Cosa possiamo fare perché ciò non avvenga? Continua la lettura dell’articolo e riceverai tante utili informazioni e consigli su come liberarti delle pulci una volta per tutte e mantenere in salute pelle e manto del tuo amico a quattro zampe.

Cosa sono le pulci?

Le pulci sono dei parassiti che sopravvivono cibandosi di piccole quantità di sangue del loro ospite. Sono molto comuni, non solo sui cani ma anche su altri animali domestici come gatti o conigli. Possono annidarsi anche sugli umani! Il loro colore è rossastro, sebbene da lontano appaiono come piccolissimi punti neri e la particolarità che li distingue dagli altri parassiti è la loro straordinaria capacità di salto per lunghe distanze e altezze. Infatti, nonostante siano privi di ali, saltano verticalmente fino a 18 cm e orizzontalmente fino a 33 cm! Questo è il motivo per cui si spostano facilmente e con destrezza da un animale all’altro.

Come si annidano le pulci sui cani?

Generalmente, i cani entrano in contatto con le pulci nel loro stesso habitat oppure tramite altri animali. Questi parassiti amano gli ambienti umidi e poco soleggiati, nei pressi di arbusti o erbe spontanee; quindi, se il nostro fido trascorre del tempo in questi posti c’è un’alta probabilità che entri in contatto con le pulci. Il contatto può anche avvenire tramite altri animali domestici e non solo tramite randagi.

Come sapere se il proprio cane ha le pulci?

Capire se il proprio fido è stato contagiato dalle pulci è piuttosto semplice. Anzitutto, le pulci sono visibili. Le si può notare sulla pelle del proprio cane oppure saltellare da una parte all’altra del manto. Se si notano sulla pelle del nostro animale domestico dei punti rossi in rilievo è un altro chiaro segnale della presenza dei fastidiosi parassiti. In realtà, i cani possono anche subire delle reazioni allergiche a causa dei morsi da pulci, riscontrabili a causa di grandi aree infiammate e talvolta anche senza pelo. Altri sintomi includono prurito, continui morsi, nonché visibili escrementi o “sporcizia di pulci” sparsi sul manto.

Come rimuovere le pulci dal proprio cane?

Una volta consapevoli che il proprio compagno di giochi presenta dei fastidiosi parassiti sul suo bel manto, bisogna intervenire tempestivamente per sbarazzarsene il prima possibile. Infatti, se si aspetta a lungo, le pulci si moltiplicano e sarà più difficile rimuoverle completamente. Esaminare attentamente il giusto modo di affrontare la situazione è altrettanto importante per non rischiare di incorrere in procedure vane, inefficaci e persino dannose.

Come rimuovere le pulci dai cani

Ci sono diversi rimedi naturali anti pulci da poter seguire e mettere in pratica e qui in basso riportiamo un elenco:

Pettine antipulci

I pettini antipulci hanno denti molto distanziati l’uno dall’altro per consentire di intrappolare e bloccare i parassiti mentre si spazzola il proprio fido. Si raccomanda di eseguire l’operazione molto attentamente in modo da raccogliere tutte le pulci e eliminarle.

Shampoo antipulci per cani

Gli shampoo antipulci hanno un’azione più mirata e specifica rispetto ai normali shampoo detergenti. E’ sufficiente lavare il proprio fido come si fa normalmente ma avendo cura di non strofinare con troppa foga onde evitare una consistente perdita del pelo già di suo fragile a causa dei parassiti.

Spray antipulci

Gli spray sono molto pratici e comodi da usare. E’ sufficiente spruzzare il prodotto direttamente sul manto del proprio cane per eliminare in modo secco le pulci. Ovviamente, gli spray sono letali per i parassiti ma totalmente sicuri per il nostro fido. Inoltre, esistono anche degli spray da applicare come misura preventiva per evitare il loro ritorno.

Compresse antipulci per cani

Le compresse antipulci contengono ingredienti che uccidono e respingono i parassiti. Le pulci, nutrendosi del sangue del nostro fido, entrano in contatto con questi ingredienti per loro letali morendo velocemente. Senz’altro, sono l’alternativa antipulci più efficace e veloce rispetto ad altri metodi come il pettine o lo shampoo.

Trattamenti topici antipulci

In questo caso, si tratta di piccoli flaconi il cui liquido va applicato direttamente sulla pelle del proprio compagno a quattro zampe. Si consiglia l’applicazione di questi prodotti sul collo, tra le scapole e lungo la schiena. In questo modo, si coprono tutte le zone potenzialmente a rischio di infestazione da pulci nel cane.

Rimedi casalinghi per contrastare l pulci nei cani

Esistono anche dei rimedi casalinghi a cui poter ricorrere, sicuri, pratici e comodi. Uno di questi consiste nell’utilizzare aceto di mele. Le pulci non sopportano l’odore sgradevole dell’aceto, per cui si allontaneranno spontaneamente senza che la pelle del proprio cane venga irritata o l’equilibrio fisiologico del pH alterato. Un altro rimedio consiste nel creare una sorta di trappola insaponata, mettendo un contenitore colmo di acqua e sapone sotto una lampada. Le pulci saranno naturalmente attratte dalla luce ma cadranno in acqua rimanendo intrappolate.

Prevenire le pulci sui cani

Se sospetti che il tuo cane abbia contratto le pulci o se ne ha già sofferto in passato, bisogna attuare delle misure preventive. Anzitutto, occorre mantenere ben puliti i loro spazi, lavando la loro biancheria da cuccia e tutte le altre aree che preferiscono, come per esempio i tappeti. Una buona idea è anche quella di lavare e mantenere ben pulito qualsiasi altro animale domestico per evitare il rischio di contagio. Per una maggiore sicurezza, si consiglia l’utilizzo di spray antipulci o comunque un prodotto adeguato alla prevenzione.

In conclusione, qual è il rimedio migliore per contrastare le pulci nei cani?

Ogni cane è diverso dall’altro, per cui tutto dipende molto dalle esigenze del proprio amico a quattro zampe. Il consiglio è quello di combinare diverse misure preventive come l’utilizzo di uno shampoo, un pettine, per poi seguire un trattamento più mirato utilizzando uno spray antiparassitario. Inoltre, bisogna fare in modo di evitare le zone umide dove generalmente vivono le pulci e aver cura di eseguire regolarmente la toelettatura per mantenere puliti e sani pelle e pelo del nostro fido.