• Qualità Garantita

    100% Soddisfatti o Rimborsati

  • Spedizione Gratuita per ogni

    ordine superiore a 75€

  • Miglior prezzo garantito

    Se trovi un prezzo migliore ti rimborsiamo la differenza

Il mio cane ha una reazione allergica?

Cos’è una reazione allergica del cane? Questa è una domanda diffusa tra molti proprietari di cani ma perché? Se questo interrogativo riguarda anche te, probabilmente non sai che anche i cani possono avere allergie oppure non conosci i segni che indicano una reazione allergica del cane. Se vuoi un aiuto per riconoscere i più importanti sintomi di allergia del cane a cui prestare attenzione e come aiutarlo a gestirla, siamo qui per te!

Cos’è una reazione allergica?

Una reazione allergica, sia nei cani che nell'uomo, si verifica in connessione al sistema immunitario. Per noi, l'allergene può essere apparentemente innocuo, come alcuni pollini o certi alimenti. Per il nostro sistema immunitario, invece, per qualche ragione, è una sostanza estranea invasiva da cui è necessario difendere l’organismo. Per fare questo, il sistema immunitario rilascia istamine e anticorpi per contrastare la sostanza estranea che in qualche modo è entrata in contatto con noi, per esempio attraverso la pelle, l'inalazione o l'ingerimento. Mentre tentano di combattere l’allergene, istamine e anticorpi possono causare sintomi comuni di allergie tra cui prurito, pelle arrossata, starnuti, naso che cola e gonfiore.

A cosa sono allergici i cani?

In teoria, i cani possono essere allergici a qualsiasi cosa! Proprio come con le allergie umane, ogni cane è unico e può essere allergico a cose diverse e mostrare sintomi differenti. Questo rende quasi impossibile prevenire tutte le allergie ma, se si riesce a identificare l'allergene specifico, le cose si fanno molto più semplici. In generale, le allergie canine possono essere classificate in tre gruppi: alimentari, ambientali e cutanee. Sebbene questa classificazione può variare leggermente nelle sue linee guida generali, resta comunque un modo semplice e affidabile per individuare sia il tipo di allergene che i sintomi tipici.

Allergie Alimentari

Le allergie alimentari dei cani sono piuttosto comuni e, di conseguenza, possono essere relativamente facili da identificare. I sintomi più evidenti sono vomito, diarrea o gonfiore intorno alla bocca o della bocca stessa, immediatamente dopo aver mangiato determinati cibi o nelle 24 ore successive. Nei casi di allergia alimentare grave, i cani possono anche subire uno shock anafilattico che provoca la chiusura delle loro vie aeree impedendo una respirazione regolare. Questa, però, è un’eventualità abbastanza rara ed è più probabile che il cane abbia una intolleranza a certi cibi piuttosto che una vera e propria allergia.

Le intolleranze alimentari (o sensibilità) nei cani di solito sono una risposta cumulativa e non una reazione del sistema immunitario, rappresentando una minaccia minore per la loro salute. Possono però essere un fastidioso inconveniente e far sentire il cane gonfio e a disagio. Il modo migliore per distinguere un'intolleranza da un'allergia è esaminare i sintomi. Sono anche disponibili dei test che possono identificare facilmente una allergia alimentare e fare chiarezza a proposito dell’azione più adeguata da intraprendere.

Le allergie alimentari dei cani più diffuse si verificano all’ingestione di proteine (come carne di manzo, pollo e uova), cereali (come riso, mais e grano), legumi (come arachidi, piselli e soia) e latticini (come latte, formaggio e yogurt). Molti di questi alimenti possono essere presenti in cibo per cani già pronto, motivo per cui in caso di allergie è più saggio scegliere cibi specifici per cani o, meglio ancora, preparare il pasto in casa.

Allergie Ambientali

Un'allergia ambientale vuol dire che di solito l’allergene si trova nell'aria e provoca problemi al cane quando viene inalato. Le più comuni allergie ambientali dei cani includono il contatto con polline, polvere, peli di animali e muffe. In generale, un'allergia ambientale può essere catalogata come irritante (per esempio a causa della polvere) o stagionale (per esempio a causa del polline). Nel complesso, le allergie ambientali sono molto più difficili da contrastare rispetto alle altre due tipologie; infatti, alcuni cibi si possono facilmente evitare ma è quasi impossibile, per un cane, evitare il polline! Di conseguenza, i cani con allergie ambientali possono richiedere attenzioni particolari durante tutto l'anno e non solo quando entrano in contatto con un allergene specifico.

I tipici sintomi di un'allergia ambientale nei cani includono starnuti, tosse e prurito. Se si tratta di un'allergia stagionale, normalmente si può riconoscere quali siano i periodi dell’anno più sensibili, come nel caso della febbre da fieno che si scatena maggiormente nei mesi primaverili ed estivi. Questo tipo di allergie può anche dipendere dal luogo in cui si vive e dal clima, più caldo o più freddo a seconda dei diversi posti.

Allergie Cutanee

Le allergie cutanee nei cani sono tra le più comuni e presentano i sintomi e i segni più visibili. Questi includono prurito, arrossamento e irritazione. I cani possono essere allergici a una serie di sostanze diverse che possono causare una reazione sulla loro pelle, come ad esempio prodotti per la pulizia, profumi, piante e persino determinati prodotti per la cura del corpo. I cani possono anche avere una reazione allergica alla saliva delle pulci, con conseguente prurito e protuberanze rosse intorno al morso.

Per rendere le cose ancora più complicate, i sintomi di un'allergia della pelle nei cani possono essere correlati ad altri tipi di allergie. Ad esempio, un cane può essere allergico ad un certo cibo e uno degli effetti collaterali potrebbe essere il prurito. Questo è il motivo per cui le allergie della pelle possono essere più difficili da riconoscere, così come determinarne la causa esatta, poiché la pelle rossa e pruriginosa può essere un segnale tipico di una serie di problemi e non di uno solo!

Sintomi di allergia nel cane

Ogni cane è diverso dall’altro, così come ogni allergia lo è dall’altra. Di conseguenza, i cani possono essere allergici a cose differenti e presentare sintomi diversi. Ad esempio, due cani possono avere la stessa allergia ma i loro sintomi possono essere molto discordi. Nonostante questo, ci sono alcuni segnali comuni a cui prestare attenzione che di solito indicano una forma di allergia del cane. Mentre queste possono essere suddivise in una delle tre categorie già viste, è bene ricordare che potrebbero esserci dei momenti in cui i sintomi possono sovrapporsi.

Cibo Gonfiore
Vomito
Diarrea
Orticaria
Infezioni dell'orecchio

Ambientale Starnuti
Tosse
Naso che cola
Occhi umidi
Respiro sibilante

Pelle Graffi
Prurito
Rossore
Irritazione
Pelle pendula

Cosa posso dare al mio cane per contrastare le allergie?

Quando si tratta di aiutare il tuo cane ad affrontare le sue allergie, che si tratti di cibo, ambiente o pelle, fortunatamente ci sono diverse opzioni tra cui scegliere. Una volta osservati i sintomi e stabilito che si tratta di una reazione allergica (e non di un altro problema di salute), allora si può provare a condurre un test. Per gli allergeni alimentari, il modo più pratico per identificarli è attraverso una dieta ad eliminazione. Questo significa introdurre volta a volta nella dieta del cane gli alimenti a cui si pensa possa essere allergico e vedere se provocano una reazione. Per altri tipi di allergie, ci sono test che possono essere fatti sia a casa che insieme al veterinario.

Una volta identificata l'allergia del proprio cane, il passo più ovvio da fare è evitare l'allergene. In certi casi questo può essere semplice e, per esempio, basta non dare al cane quel cibo in particolare. In altri casi però, come per il polline, non è altrettanto semplice. In queste occasioni, è indicato ricorrere agli integratori per cani specifici per contrastare le allergie. Per affrontare le allergie del cane, sono anche disponibili alcuni farmaci come gli antistaminici ma possono provocare effetti collaterali non desiderati, come la sonnolenza.

Per questo motivo, la scelta più diffusa è affidarsi ad un aiuto di carattere naturale. Questi prodotti sono disponibili in diverse forme a seconda dell'allergia e dei sintomi. Ciò vuol dire gocce per contrastare il prurito del cane, shampoo per la pelle sensibile e aiuti diversi in caso di diarrea o vomito. Oltre a questo, esistono prodotti naturali per contrastare le allergie all’origine e cioè rinforzando il sistema immunitario del cane nei confronti dell’allergene, riducendone così i sintomi. Questi integratori naturali sono ricchi di nutrienti benefici come vitamine, minerali e aminoacidi, tutti uniti per aiutare il tuo cane ad affrontare la sua allergia!