Salute

L’importanza del check up completo dal veterinario

La salute del nostro amico a quattro zampe dipende soprattutto da noi. Dobbiamo essere dei proprietari attenti alle loro esigenze e ai loro cambiamenti. Anche se un gatto sembra sano, è preferibile controllare il suo stato di salute almeno una volta all’anno con un check up completo dal veterinario.

Il controllo veterinario dai cuccioli agli anziani

Gli animali hanno esigenze diverse a seconda che siano cuccioli, adulti o anziani. Durante il primo anno di vita del gatto ci sono check up più ravvicinati per verificare che stia crescendo nel modo giusto. Ai gatti adulti basta un controllo all’anno mentre per gli anziani sono consigliate 2 visite annuali data la loro fragilità.

Nei primissimi mesi di vita del cucciolo di gatto deve essere svolta la corretta profilassi di vaccinazioni. Se non è già stato fatto, durante la prima visita il veterinario provvede alla verifica del microchip nel collo dell’animale per registrare tutti i dati anagrafici. Con il passare del tempo i check up si diradano a meno che non ci siano eventuali emergenze.

La visita dal veterinario

Solitamente si prenota una visita dal veterinario una volta l’anno per effettuare le vaccinazioni obbligatorie. In questa occasione il medico controlla il gatto dal muso alle zampe per verificare che sia tutto a posto. In particolare si preoccupa di ispezionare:

Occhi e orecchie

È importante controllare la presenza di congiuntivite, problemi alla cornea o alla cataratta soprattutto nei gatti più anziani. Le orecchie vengono esaminate per scovare tracce di parassiti o infezioni.

Bocca e linfonodi

Tartaro, gengivite o denti scheggiati possono compromettere la salute del gatto, così come i linfonodi ingrossati possono indicare la presenza di tumori o infezioni.

Corpo e addome

Controllare corpo e addome è fondamentale per constatare la presenza di cisti, ascessi o tumori oltre che verificare il corretto sviluppo dei muscoli, degli organi e della massa grassa.

Pelle e coda

È bene tastare accuratamente la pelle in cerca di pulci o zecche ma anche controllare sotto la coda dove possono nascondersi lesioni o infezioni parassitarie come la tenia.

Cuore e polmoni

Lo stetoscopio serve per sentire rumori sospetti o eventuali anomalie a cuore e polmoni. Questi organi sono fondamentali per la salute del nostro amico a quattro zampe.

Gli esami del check up veterinario

Per i gatti che hanno superato i 7 anni d’età è consigliato svolgere alcuni esami di laboratorio durante il check up completo dal veterinario. In particolare è bene effettuare un controllo del sangue tramite prelievo e delle urine attraverso un apposito campione raccolto dal proprietario subito prima del check up.

Queste analisi servono per verificare la presenza di eventuale anemia, diabete, problemi epatici, insufficienza renale o infezioni urinarie. Anche il controllo del peso è importante per lo stato di salute dell’animale. Perdita di peso improvvisa può indicare qualche patologia in atto. Sovrappeso e obesità possono compromettere il benessere generale del gatto.

Dubbi e domande durante il check up completo

Prima dei controlli veterinari è sempre utile annotare dubbi e perplessità da sottoporre all’attenzione del medico. Lo specialista sarà in grado di rispondere alle domande in merito ad esempio all’alimentazione, al comportamento, alla pulizia dei denti o ai trattamenti antiparassitari.

Gli integratori per il benessere del gatto sono utili per tenere sotto controllo la sua salute durante tutto l’anno. Per qualsiasi altro bisogno o necessità, il veterinario possiede tutte le competenze per prendersi cura del nostro amico a quattro zampe.

Altri Articoli Interessanti