Salute

Palle di pelo nel gatto: un problema da non sottovalutare

Per il gatto la pulizia è una questione molto importante. Questi animali domestici passano la gran parte del tempo a leccarsi tutto il corpo per levare la sporcizia e mantenere il pelo in ordine. A volte però le palle di pelo si accumulano nella bocca e poi nello stomaco, rischiando di creare blocchi intestinali.

L’importanza della toelettatura nel gatto

Il termine inglese grooming (o toelettatura) indica quell’attività a cui fin da piccoli vengono abituati i cuccioli di gatto dalla loro mamma. Consiste nel leccare il manto dei gattini per pulirli, stimolare i sensi, l’allattamento e le funzioni fisiologiche. Con l’età adulta i gatti portano avanti questa abitudine pulendo a loro volta il proprio pelo dallo sporco.

Questa pulizia viene effettuata quotidianamente dal gatto che, grazie alla conformazione della lingua, è capace di levare via la sporcizia dal manto assieme anche a tanti peli in eccesso. Sono proprio questi peli a rappresentare un potenziale pericolo per la salute dell’animale.

Come si formano i boli di pelo nel gatto?

I boli di pelo nel gatto sono piccole masse di peluria staccatasi durante la pulizia del manto. La ruvidità della lingua del gatto cattura questi peli e li accumula all’interno della bocca per poi ingerirli completamente. Non essendo in grado si sputare queste palle di pelo, finiscono principalmente nello stomaco e vengono espulse tramite gli escrementi.

Altre volte invece il gatto le espelle sotto forma di vomito in giro per casa. Nei casi più gravi invece possono rimanere all’interno dell’apparato digerente anche per molto tempo causando dolore e fastidi. Il blocco intestinale provocato dai boli di pelo nel gatto può essere molto pericoloso, ecco perché bisogna saper riconoscere i campanelli d’allarme di questo disturbo.

Sintomatologia da palle di pelo nel gatto

Non bisogna sottovalutare l’importanza di osservare bene il proprio gatto per cogliere i primi segnali di un malessere. Soprattutto quando le palle di pelo non riescono ad essere espulse in maniera naturale, ecco che bisogna fare attenzione a tutti questi sintomi:

  • Tosse secca e raucedine
  • Conati di vomito e difficoltà respiratoria
  • Inappetenza e stanchezza
  • Diarrea oppure stipsi dolorosa
  • Alito cattivo

Ci sono diversi rischi che comportano le palle di pelo nello stomaco del gatto. C’è la possibilità che il pelo non digerito correttamente dia luogo a ulcere o gastriti, occlusione intestinale e danni al cavo orale a causa dell’acidità di stomaco. Per tutti questi motivi è bene agire preventivamente per la salute del gatto.

Come prevenire i boli di pelo nel gatto

Nei periodi dell’anno in cui il gatto cambia il pelo, producendone in quantità maggiore, bisogna spazzolarlo anche più volte al giorno. Questo favorisce il ricambio del manto e toglie i peli in eccesso che altrimenti finirebbero nella bocca del nostro amico a quattro zampe.

È molto importante anche curare l’alimentazione del gatto per prevenire blocchi intestinali. Una dieta ricca di fibre mantiene in equilibrio l’intestino e contribuisce all’eliminazione delle ostruzioni. Un buon integratore per palle di pelo in combinazione con un regime alimentare sano aiuta la digestione e supporta il sistema immunitario.

Altri Articoli Interessanti